Appunti in Viaggio

Week end a Pescasseroli: a tu per tu con la natura!

Devo dire che questa volta mio marito mi ha davvero sorpreso. L’organizzatrice dei nostri viaggetti sono io, ma stavolta lui si è proprio impegnato. In occasione del mio compleanno mi ha fatto una bellissima sorpresa. Sa benissimo quanto io amo le montagne Abruzzesi e la natura ed ha pensato di portarmi due giorni lì, staccando completamente da tutto. Ho avuto qualche problemino di salute e stavo un poco giù, dunque ne avevo proprio bisogno. Ed eravamo talmente presi dal relax totale, che per la prima volta in 36 anni non ho spento la mia candelina eheh.

 

Goffredo e i suoi daini non si smentiscono mai

Come sapete non è la nostra prima volta in queste zone. Abbiamo la fortuna che possiamo raggiungere questi luoghi meravigliosi in un paio di ore di auto, quindi appena possiamo ci torniamo davvero volentieri. Inoltre Giada voleva tornare dal nostro amico Goffredo al “Centro visita daini” di Villetta Barrea. Goffredo è il simpatico signore che alleva i daini di cui vi ho parlato qui, e quindi non potevamo non fare la nostra prima tappa proprio lì.

Centro Visita daini

Come sempre è stato fantastico. Qui tutto resta sempre uguale e meravigliosamente incontaminato. Un posto splendido immerso tra le verdi montagne dove è la natura che la fa da padrone. Dopo aver salutato i daini, siamo rimasti a pranzo a rilassarci e respirare aria buona. Goffredo ci ha deliziato con i suoi buonissimi panini con la salsiccia e Giada si è divertita a correre da una parte all’altra…ne aveva proprio bisogno! La tappa da Goffredo è diventata quasi infinita, si stava troppo bene. Portate i bambini in questo paradiso, solo se si ama la natura e i suoi esseri viventi si impara a rispettarli.

Centro Visita daini

Il nostro piccolo viaggetto è proseguito verso un luogo che mi è rimasto nel cuore. Barrea e il suo lago. Ci siamo fermati qui per un gelato in una piccola caffetteria che ha una terrazza proprio vista lago. Anche in questo posto eravamo già stati e desideravamo ritornarci. Tutto scatena in me un senso di nostalgia verso quei posti che ti entrano nel cuore. L’ultima tappa della giornata è all’azienda apistica di Opi “De Arcangelis” a comprare il miele…una vera bontà! Ma ora arriva il meglio…la sorpresa vera e propria!

 

Pescasseroli è sempre una bella scoperta

Non sono per niente amante di posti chic e Cristiano lo sa benissimo. Mi piacciono le tipiche baite di montagna, molto rustiche, familiari e completamente immerse nella natura. Abbiamo alloggiato all’hotel “Orso Bianco” di Pescasseroli, una piccola struttura circondata dalle montagne verdi. Se volete dare uno sguardo cliccate qui.

Hotel Orso Bianco

Tra l’altro, oltre ad essere molto carino, si mangia bene ed il rapporto qualità/prezzo è ottimo. Dopo una passeggiata a Pescasseroli che si stava preparando per l’infiorata dell’indomani, abbiamo deciso di cenare in albergo. Eravamo troppo stanchi per cercare un ristorante. La cucina è molto buona e propone un menù composto da antipasto, primo, secondo, contorno e dolce ad un prezzo irrisorio. Ci hanno riservato un posticino vicino al caminetto…eh già perché la sera tira proprio una bella arietta in queste zone! Deve essere l’aria di montagna, ma dopo cena siamo letteralmente crollati come tre pere cotte.

L’indomani, dopo una colazione buonissima, fresca e abbondante, abbiamo salutato il nostro albergo e ci siamo diretti al “Centro ippico Vallecupa”, date uno sguardo qui.

Centro ippico Vallecupa

Si trova a 10 minuti dall’hotel ed è un posto bellissimo. Un’azienda agrituristica dove si allevano cavalli e che dà la possibilità di passeggiate nei boschi con questi meravigliosi animali.

Fin da bambina ho sempre sognato andare a cavallo ed è stato un regalo fantastico per il mio compleanno, non potevo desiderare di più. Giada era eccitatissima, non conteneva la gioia. Io vi consiglio questo centro se volete cavalcare in quanto sono molto professionali e attenti. Ai bambini danno cavalli tranquillissimi e ti assistono in tutto. Il prezzo per un’ora di passeggiata a cavallo con guida è 18 euro a persona, 16 euro a persona per le famiglie. E così Giada in groppa al suo Grillo, io con Carbone e Cristiano con Ceyenne ci siamo immersi completamente in questa nuova esperienza.

Centro ippico Vallecupa

Non abbiate paura se non lo avete mai fatto, è bellissimo e almeno una volta nella vita dovete provare! Lungo il sentiero abbiamo incontrato anche animali in libertà che pascolavano, tipo le mucche coi loro vitellini. Ovviamente Giada è impazzita di gioia, coccolava quel cavallo come se fosse il suo e non voleva scendere più.

La seconda tappa della nostra giornata è stata alla “Fattoria degli animali”, una fattoria didattica dove i bambini possono vedere da vicino i vari animali e dove è possibili acquistare prodotti caseari e uova freschissime.

La fattoria degli animali

Il costo dell’ingresso è 5 euro per gli adulti e 3 euro per i bambini. La cosa carina è che c’è un trenino gratuito che parte dal centro di Pescasseroli e conduce qui. Il posto è fatto davvero bene, tutto è ben tenuto con tavoli da picnic ed un grosso gazebo dove poter mangiare anche un panino al volo. Se vi trovate in zona portateci i bambini, date uno sguardo qui per scoprire come raggiungerlo.

La fattoria degli animali

 

Passo Godi: rifugio perfetto per rilassarsi

Sulla strada tra Scanno e Villetta Barrea c’è un rifugio totalmente immerso nella natura, in zona Passo Godi. E’ qui che ci siamo fermati a rilassarci e a mangiare qualcosa prima di rimetterci in viaggio verso casa. Il posto è molto bello e c’è anche la possibilità di pernottare. Tra le montagne verdi è bello rilassarsi sdraiati sulle sdraio messe a disposizione. Il rifugio ha anche un ristorante con menù fisso a prezzi modici e fornisce panini caldi farciti buonissimi. Ci siamo passati davanti decine di volte in questi anni e non siamo mai riusciti a fermarci. Beh ragazzi ne vale davvero la pena! Fateci un pensierino se passate da queste parti… qui trovate il sito della struttura.

Ed anche questo splendido week end è giunto al termine…erano anni che non festeggiavo un compleanno così entusiasmante. E chiudo questo piccolo articolo con un immenso grazie alla persona che ogni giorno mi dimostra il suo grande amore.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.